Nutrigenol - picnogenolo

Nutrigenol - picnogenolo


Il picnogenolo è una sostanza che si ottiene dalla corteccia del pino marittimo francese; è costituito da una miscela complessa di proantocianidine, biofalvonoidi e acidi fenolici a forte azione antiossidante. Oltre che dal pino marittimo francese, il picnogenolo può essere estratto anche dai semi della vite.
I picnogenoli si sono dimostrati anche 30 volte più potenti vitamina C, vitamina E e betacarotene nel combattere i radicali liberi. Nel corso degli ultimi anni molte ricerche sono state condotte sul picnogenolo ed è emerso che la sua efficienza si lega a importanti attività antinfi-ammatorie, antiallergiche, anticoagulanti e antitrombotiche.
Pensate che occorre una tonnellata di corteccia di pino marittimo per ottenere 2,5 kg di picnogenolo, che essendo solubile in acqua è biodisponibile e ben assorbito e per nulla tossico.
E’ sicuramente d’aiuto in caso di allergia: molti medici europei, raccomandano il picnogenolo come la prima indicazione per la febbre da fieno e le allergie ad essa collegate, grazie alla sua capacità di stabilizzare la membrana dei mastociti, evitando un eccessivo rilascio dell’istamina, responsabile dei sintomi e riducendo in tal modo dell’82% anche le ulcere da stress di stomaco e intestino, causate da una smodata fuoriuscita di istamina.
Il picnogenolo è anche un eccellente rimedio per le vene varicose, i capillari fragili e tutte le forme di insufficienza venosa. Utile a migliorare la circolazione, contrastare i radicali liberi, stati di stress e stanchezza.
Azione di supporto per contrastare l’invecchiamento cellulare, soprattutto quello provocato dai raggi solari, poiché riallinea le fibre del collagene in una forma non danneggiata, rendendo la pelle più elastica.Per l’abbronzatura ottimale il picnogenolo può essere utilizzato come difesa contro eritemi, sensibilità alla luce e invecchiamento precoce della pelle.

Nutrigenol Nutriva 30 compresse € 19.90