Pilates contro il mal di schiena

Pilates contro il mal di schiena

Il sistema sviluppato da Joseph Pilates si concentra sui muscoli posturali e costituisce un'ottima prevenzione del mal di schiena, spiega il fisiatra Paolo Buselli . La finalità è l'allineamento della colonna vertebrale, rinforzando muscoli addominali, glutei, adduttori e muscoli della zona lombare.

I pazienti con dolore derivante da movimenti eccessivi e da degenerazione dei dischi intervertebrali e delle articolazioni traggono particolare beneficio da un programma di esercizi Pilates. Inoltre, le asimmetrie posturali possono essere migliorate, diminuendo così l’usura derivante dalle sollecitazioni irregolari sulle articolazioni e sui dischi intervertebrali.
Pilates migliora la resistenza, la flessibilità e l’ elasticità dei muscoli dell’anca e del cingolo scapolare. Rende così il movimento di queste articolazioni fluido e controllato in questo modo previene l’eccessiva ed inutile forza esercitata sulla zona lombare.
Il pilates va praticato due o tre volte alla settimana. È adatto a tutti, a patto di scegliere insegnanti esperti. Se, per esempio, si sviluppano i muscoli addominali e poco i dorsali, si crea uno squilibrio che crea problemi alla schiena invece di aiutarla.